Progetto biennale AFTER – Empowering women




30 Mar 2017

ActionAid International Italia onlus presenta il Progetto biennale AFTERAgainst FGM/C Trough Empowerment and Rejectionhttp://www.afterwomen.eu/,  finanziato dalla Commissione Europea.

Il progetto AFTER si propone di mobilitare le comunità di migranti in Europa per prevenire e contrastare le Mutilazioni Genitali Femminili, attraverso percorsi di sensibilizzazione basati sulla metodologia partecipativa Reflection-Action, utilizzata da ActionAid in diversi Paesi in cui la pratica è diffusa. Realizzato in Europa in altri quattro Paesi (Spagna, Svezia, Irlanda e Belgio), il Progetto ha quindi l’obiettivo di prevenire e contrastare le FGM/C attraverso la sensibilizzazione e la mobilitazione di donne e uomini provenienti dai Paesi dove la pratica è ancora diffusa e che vivono nei paesi europei.

Il primo e più importante obiettivo del Progetto AFTER è combattere le mutilazioni genitali femminili tra le comunità di migranti originarie di paesi dove vengono praticate e considerate una tradizione, coinvolgendo le comunità stesse. Il secondo obiettivo è aumentare la consapevolezza tra i politici e le istituzioni del rischio esistente per le donne migranti e trovare soluzioni per prevenirlo. Lo scopo finale è contribuire alla riduzione del numero delle vittime di queste gravi violazioni di diritti umani.

In Italia il progetto è realizzato a Roma e a Milano. Nella città lombarda le attività che coinvolgono direttamente le comunità migranti sono realizzate in collaborazione con il Progetto Aisha e la Cooperativa CRINALI onlus.

Nell’ambito del Progetto AFTER è stato realizzato un pieghevole (in calce copia elettronica) che raccoglie informazioni utili sui servizi dedicati alla salute sessuale e riproduttiva delle donne straniere, con un focus sui servizi di supporto in caso di violenza, che svolgono attività di prevenzione e contrasto delle MUTILAZIONI GENITALI FEMMINILI e/o servizi con mediazione culturale e linguistica.

materiale download

progetto
Pieghevole
Progetti correlati: