Oncologia

Tumori del colon retto


altri focus in Oncologia:


Il carcinoma del colon-retto è abbastanza raro prima dei 40 anni, ma diventa più frequente a partire dai 60 fino a raggiungere i picchi massimi verso gli 80 anni, colpendo in egual misura uomini e donne.
Rappresenta il secondo tumore maligno per frequenza e mortalità nei paesi occidentali.

approfondimenti

Scheda informativa

Come qualsiasi altro tipo di tumore, anche quello del colon-retto è dovuto alla proliferazione incontrollata delle cellule della mucosa che riveste quest’organo.
Molte sono le cause che concorrono a determinare la malattia:

  • Età: il tumore è piuttosto raro prima dei 40 anni e diventa più frequente dopo i 60, raggiungendo picchi massimi verso l’ottava decade.
  • Familiarità: si stima che il rischio di sviluppare un tumore del colon aumenti di due/tre volte nei parenti di primo grado di una persona affetta da cancro o da polipi del grosso intestino.
  • Ereditarietà: presenza nella famiglia di origine di malattie che predispongono alla formazione di tumori intestinali, come le poliposi adenomatose ereditarie (adenomatosi poliposa familiare, la sindrome di Gardner e di Turcot) e la carcinosi ereditaria del colon-retto su base non poliposica (detta anche sindrome di Lynch).
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali (rettocolite ulcerosa e morbo di Crohn).
  • Obesità: è stato dimostrato un incremento di rischio del 15% nelle persone in sovrappeso e del 33% nei soggetti obesi.
  • Fumo: molti studi hanno evidenziato che questo tumore compare più precocemente nei fumatori e in particolare nei forti fumatori, documentando che il fumo di sigaretta ha un effetto determinante sullo sviluppo dei polipi adenomatosi e del tumore vero e proprio.
  • Alimentazione scorretta: molti studi dimostrano che una dieta ad alto contenuto di calorie, ricca di grassi animali e povera di fibre, è associata a un aumento del rischio di tumore intestinale (viceversa, diete ricche di fibre caratterizzate da un alto consumo di frutta e vegetali, sembrano avere un ruolo protettivo).

Per quanto riguarda i sintomi, campanello d’allarme è la perdita di sangue con le feci. È possibile che, specie per la sede colica, possa manifestarsi con uno stato occlusivo intestinale o, per quello a sede rettale, con un frequente e insoddisfacente stimolo alla defecazione. A malattia avanzata i sintomi e/o i segni possono essere rappresentati da sanguinamenti importanti di colore rosso visibili ad occhio nudo, feci nere, dolore addominale e rettale, alterazioni dell’alvo, sideropenia (cali importanti di ferro), calo ponderale, massa addominale, occlusione intestinale (10-15% dei casi), fino ad arrivare alla perforazione (2-5%).
Nel caso del tumore del colon-retto, lo screening è volto a identificare una possibile lesione tumorale in fase iniziale: quanto la diagnosi è più precoce, tanto più probabile sarà riuscire a modificare la storia naturale della malattia attraverso un trattamento efficace e conservativo.
Lo screening è realizzato tramite la ricerca del sangue nelle feci. Come per ogni screening è importante ripetere il test ogni volta a intervalli stabiliti. È un test di facile esecuzione, poco costoso e caratterizzato da un’elevata sensibilità e specificità.
Nel caso di test positivo è necessario procedere con un approfondimento clinico (volto all’individuazione di eventuali masse attraverso la palpazione dell’addome e l’esplorazione rettale) e strumentale. Tra le indagini strumentali, l’esame più specifico è la colonscopia che, grazie alla possibilità di eseguire nella medesima seduta una biopsia, consente di procedere subito con l’esame istologico.
La terapia di scelta è la chirurgia.

Visita il sito www.bollinirosa.it

AMOC Associazione Malati Oncologici Colon-Retto

Via Elio Chianesi, 53 00144 Roma

Tel. e Fax: 0652662060

http://www.amoc.it

AIOM – Associazione Italiana di Oncologia Medica
www.aiom.it

AIRC – Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro
www.airc.it

Fra Parentesi – Risposte, idee e molto altro per me (e il mio tumore)

http://www.fraparentesi.org

LILT – Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
www.lilt.it

SICO – Società Italiana Chirurgia Oncologica
www.sicoonline.org

Tumori in Italia
www.tumori.net

materiale download
Non ci sono ancora materiali da scaricare per questo focus.
Progetti correlati: