La cura della cultura – La cultura della cura




10 Mag 2016

In occasione della prima Giornata Nazionale per la Salute della Donna (22 aprile 2016) e della Giornata Mondiale UNESCO del Libro e dei Diritti d’Autore (23 aprile 2016), il Polo Interaziendale Provinciale di Servizio di Biblioteca Biomedica ha proposto la seconda edizione del premio LA CURA DELLA CULTURA – LA CULTURA DELLA CURA, allo scopo di valorizzare le attività formative e culturali sorte nelle quattro ULSS della Provincia di Vicenza.

Una delle tre sezioni ha riguardato il racconto breve, sul tema “La salute della donna: fatica e bellezza della cura”. Tale tema poteva essere svolto dal punto di vista dei bisogni di salute delle donne (prevenzione – diagnosi – cura – riabilitazione) e delle difficoltà ed opportunità di cura che esse incontrano, oppure dal punto di vista della donna che si prende cura, come professionista della salute o come care-giver.

Sono pervenuti 14 racconti, che sono stati valutati da due rappresentanti del Servizio di Biblioteca Biomedica e da tre docenti di materie umanistiche dei Licei della Provincia.

Nel pomeriggio di venerdì 22 aprile, presso l’aula magna del Polo Didattico dell’ULSS 6, si è tenuta la cerimonia di premiazione, alla presenza tra gli altri del dr. Giovanni Pavesi e della dott.ssa Simona Bellometti, rispettivamente Direttore Generale e Direttore Sanitario dell’ULSS 6, Vicenza.

Tre racconti sono stati particolarmente segnalati:

  • NON SIAMO ANGELI, SIAMO DONNE di Monica Vaccaretti, infermiera, ULSS 6 (Vicenza)
  • IRINA di Maria Angela Magalotti, Infermiera, ULSS 6 (Vicenza)
  • E POI SEI LÌ … di Graziella Piccoli, Coordinatrice Infermieristica ULSS 6 (Vicenza)
materiale download

informazione
Irina
informazione
E poi sei lì
Progetti correlati: