Servizi di oncogenetica per le giovani pazienti milanesi




Tag progetto: Oncogenetica

Data inizio/fine: 2010 /2012

Offerta di follow-up, consulenza oncogenetica e misure di prevenzione a pazienti che ricevono una diagnosi di carcinoma della mammella o dell’ovaio in età giovanile nella popolazione milanese.

L’Oncogenetica è una nuova frontiera dell’oncologia, dedicata allo studio della componente ereditaria delle malattie tumorali con lo scopo di sviluppare misure diagnostiche, terapeutiche e preventive ad hoc per i soggetti a rischio. Attraverso un approccio multidisciplinare, l’Oncogenetica si propone di offrire al paziente un percorso guidato e supportato, che preveda la valutazione del rischio eredo-familiare, la definizione di un programma personalizzato di sorveglianza, clinica e strumentale, ed eventualmente il ricorso a misure farmacologiche o chirurgiche di riduzione del rischio.

oncogen_immagine x testo

Il progetto triennale, finanziato dalla Regione Lombardia, si è posto i seguenti obiettivi:

  1. Descrivere la frequenza e la modalità con cui ai residenti di Milano che hanno ricevuto tra il 1999 e il 2006 una diagnosi di tumore della mammella o dell’ovaio (donne <36 aa e ≤45 aa, rispettivamente e, limitatamente al carcinoma mammario, uomini di ogni età) è stato offerto un adeguato programma di counseling oncogenetico e di follow-up (sorveglianza clinico-strumentale);
  2. Concordare con le strutture cittadine di diagnosi e trattamento dei tumori della mammella e dell’ovaio un protocollo condiviso e linee guida evidence based di counseling oncogenetico (+ eventuale test molecolare), sorveglianza e prevenzione da proporre ai pazienti;
  3. Sensibilizzare la popolazione femminile e il personale sanitario sul rischio familiare/genetico del tumore della mammella e dell’ovaio.

 Comitato scientifico del Progetto:

Luigi Bisanti, Servizio di Epidemiologia ASL 1 Milano
Bernardo Bonanni, Divisione di Prevenzione e Genetica Oncologica dell’Istituto Europeo di Oncologia
Maria Antonietta Nosenzo, Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna

Nell’ambito del Progetto è stata realizzata una pubblicazione divulgativa e un evento live con ospite il Prof. Bernardo Bonanni, Direttore Divisione di Prevenzione e Genetica Oncologica dell’Istituto Europeo di Oncologia.

Il 7 novembre 2012 si è tenuta la Conferenza stampa di presentazione dei risultati.