Survey Europea REVIVE (REal Women’s VIew of Treatment Options for Menopausal Vulvar/Vaginal ChangEs): i dati preliminari italiani




23 Dic 2015

Sono stati presentati al Congresso SIGO 2015, tenutosi ad ottobre a Milano, i dati italiani della Survey EU REVIVE condotta in quattro paesi europei con l’obiettivo di comprendere meglio il livello di conoscenza e di esperienza sull’atrofia vulvo-vaginale in donne europee in menopausa.

Su 1.000 donne italiane in post-menopausa (di età compresa fra 45-75 anni) con almeno un sintomo di AVV, è emerso che il sintomo più frequente è la secchezza vaginale (78%) insieme al dolore durante il rapporto sessuale, considerato il sintomo più fastidioso (76%). Le donne hanno dichiarato che i sintomi di AVV hanno un significativo impatto sulla loro vita intima (69%) e sulla capacità di avere rapporti sessuali piacevoli (74%), così come sulla loro sensazione di spontaneità sessuale (70%).

L’EU REVIVE ha evidenziato che il 75% delle donne italiane in post-menopausa con AVV intervistate sono sessualmente attive, ma il loro stimolo/desiderio sessuale è ridotto significativamente come possibile conseguenza dei sintomi di AVV.

La maggioranza delle donne Italiane (67%) ha discusso di AVV con il proprio medico. Le donne si aspettavano che fossero i medici ad iniziare la discussione sui sintomi menopausali e la salute sessuale (75%), ma questo si è verificato soltanto nell’11% dei casi.

Le donne in trattamento erano il 68% fra quelle che avevano discusso dei problemi di AVV con un medico mentre erano soltanto il 36% fra quelle che non lo avevano fatto. La percentuale di “lapsed”, cioè di donne che non hanno fatto più terapia dopo la prescrizione, è stata del 21%, con un abbandono di almeno un trattamento nel 40%. Per tutti i trattamenti i motivi più frequenti di insoddisfazione erano la scomodità, la sicurezza e l’efficacia. Per i prodotti OTC (omeopatia e terapie complementari), la scarsa efficacia era percepita come il principale limite, mentre per le terapie estrogeniche locali era la paura degli ormoni.

 

CONCLUSIONI: Nonostante il fatto che i sintomi di AVV siano frequenti nelle donne in post-menopausa, tale condizione cronica rimane in Italia ancora sotto diagnosticata e sotto trattata.

 

Riferimenti:

Results of the European REVIVE (REal Women’s VIew of Treatment Options for Menopausal Vulvar/Vaginal ChangEs) survey Maturitas, May 2015, Volume 81, Issue 1, abs p106, 183.

R.E. Nappi, M. Particco, N. Biglia et al., Dati preliminari italiani della Survey Europea REVIVE (REal Women’s VIew of Treatment Options for Menopausal Vulvar/Vaginal ChangEs), comunicazione orale, Congresso SIGO, 21.10.15

 

 

materiale download

informazione
Infografica
informazione
Studio europeo REVIVE
Progetti correlati: