180-40: i due numeri (e il futuro) di una legge rivoluzionaria




19 Apr 2018

L’Italia è l’unico Paese al mondo che ha superato le Istituzioni Totali, giungendo alla definitiva chiusura dei manicomi e degli OPG grazie alla creazione di una vera rete di assistenza psichiatrica di comunità, che rappresenta un modello di riferimento a livello internazionale. Ma dobbiamo fare i conti con le forti disomogeneità regionali che richiedono un nuovo Progetto Nazionale sulla Salute Mentale

L’occasione del compimento dei 40 anni della Legge 180 ci dà l’opportunità di tirare le somme su quello che è stato fatto ma anche di rileggere criticamente l’attuale situazione e guardare alle prospettive future.

Comunque, è il caso di festeggiarli questi 40 anni. L’Italia, infatti, è l’unico Paese al mondo che ha effettivamente superato le Istituzioni Totali, giungendo alla definitiva chiusura dei manicomi e degli OPG (Ospedali Psichiatrici Giudiziari) grazie alla creazione di una vera rete di assistenza psichiatrica di comunità, che rappresenta un modello di riferimento a livello internazionale. Contestualmente il nostro Paese si è dotato di un assetto giuridico-normativo di tutela dei diritti delle persone affette da disturbi mentali, fondato su solidi principi democratici, anch’esso considerato tra i più avanzati al mondo.

Leggi l’articolo completo su Quotidiano Sanità

Progetti correlati: