Biotestamento. Consulta di Bioetica: “Obiezione di coscienza non ha senso”




20 Apr 2018

Se ne è parlato al IX convegno nazionale della Consulta dedicato proprio alla nuova legge sulle Dat e il consenso informato. Presenti parlamentari, giuristi e medici. La nuova legge va nella direzione giusta, ma avrebbe dovuto essere più innovativa soprattutto in riferimento alla morte volontaria. Criticata anche la posizione del presidente della Fnomceo Anelli

A Novi Ligure nel fine settimana scorso (13-14 aprile) si è tenuto il IX° Convegno Nazionale della Consulta di Bioetica Onlus sul tema “Come e quanto sarà applicata la nuova legge sul biotestamento? Gli operatori sanitari e la ricezione delle norme innovative in campo biomedico”.

Numerosi soci dell’Associazione provenienti da tutt’Italia assieme a operatori sanitari e comuni cittadini interessati alle questioni bioetiche hanno riempito la sala della Biblioteca comunale di Novi Ligure, ascoltando e dibattendo idee interessanti e innovative soprattutto sull’applicazione della nuova legge sul biotestamento.

Leggi l’articolo completo su Quotidiano Sanità

Progetti correlati: