EUROPA UOMO: AL VIA IL SONDAGGIO INTERNAZIONALE SULLA “QUALITÀ DI VITA” DEI PAZIENTI CON TUMORE DELLA PROSTATA




27 Set 2019

Entro il 10 ottobre 2019, i pazienti con diagnosi di tumore della prostata residenti nei 27 Paesi aderenti al Movimento Europa Uomo avranno finalmente l’opportunità di contribuire in prima persona alla più importante iniziativa lanciata dalla sua costituzione, un sondaggio sulla “qualità di vita”.

Le azioni in corso fra il Movimento Europa Uomo ed il Parlamento europeo, hanno fatto emergere la necessità di raccogliere, direttamente dai pazienti, dati aggiornati e completi che evidenzino l’importanza della diagnosi precoce e del supporto ai 400.000 uomini europei che, ogni anno, ricevono una diagnosi di tumore della prostata.

Il risultato della ricerca, volta a raccogliere ulteriori informazioni sulle importanti conseguenze di una diagnosi tardiva, andrà a beneficio di milioni di cittadini nonché delle Associazioni di pazienti (Patient Advocacy Groups) come Europa Uomo Italia Onlus.

L’obiettivo è anche quello di ottenere maggiore considerazione da Istituzioni e potenziali sostenitori, per continuare a informare la cittadinanza attraverso Campagne e sostenere i pazienti e le loro famiglie, per esempio, attraverso incontri di gruppo quali “I Venerdì di Europa Uomo“.

Compilare il questionario online QUI richiede circa 15 minuti.

Prima di aprire la pagina suggeriamo ai pazienti di consultare la documentazione clinica per riportare i seguenti dati:
–  Punteggio Gleason (per esempio: 3+3, 3+4, 4+3)
–  Stadio della malattia (per esempio: T1, T2,  T3,  T4)
–  Diagnosi della visita urologica (durante la quale il nodulo è stato percepito al tatto)

Attenzione, per la versione in italiano, nella prima schermata andrà selezionata la voce:
· “Completi il sondaggio in italiano” (12ma riga dall’alto)

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare la Segreteria: tel. 02 58320773 (lun-ven ore 9.00-17.30) – email: europauomo.italy@europauomo.it

Progetti correlati: