IL DISAGIO MENTALE È UN PROBLEMA SOCIALE: CON BASSO LIVELLO DI ISTRUZIONE PREVALENZA DOPPIA




10 Ott 2019

Tra coloro che hanno più di 35 anni e un basso livello di istruzione le prevalenze di questi disturbi è quasi il doppio di quella osservata tra i coetanei con titoli di studio elevato. In particolare, si attesta, rispettivamente, al 3,4% vs 7,5% per gli adulti della fascia di età 35-64 anni e al 6,3% vs 16,6% tra gli anziani. I divari sono significativi anche rispetto alle condizioni economiche. Ssn deve rafforzare l’assistenza primaria ed i rapporti ospedale-territorio. Il focus dell’Osservatorio sulla salute nelle Regioni italiane

L’OMS stima che i disturbi depressivi colpiscono oltre 300 milioni di persone nel mondo. La depressione rappresenta il 4,3% del carico globale di malattia ed è una delle principali cause di disabilità a livello mondiale (circa l’11% degli anni di vita vissuti con una disabilità nel mondo intero), particolarmente nelle donne.

Leggi l’articolo su Quotidiano Sanità

Progetti correlati: