LA SCIENZA E LA SALUTE AL FEMMINILE, A REGGIO EMILIA LE SCIENZIATE PIÙ QUOTATE




10 Lug 2019

Non è vero che la scienza è solo cosa da uomini. Oggi, 4 luglio, a Reggio Emilia si riuniscono le eccellenze delle donne scienziate. Il criterio con cui è stata stilata la lista delle scienziate che vi partecipano è quello della produttività scientifica, riconosciuta a livello internazionale. Si tratta del primo meeting “Top Italian Women Scientists” e si svolge dalle 9.30 alle 19.00 presso Banco Bpm, Via Roma 4 a Reggio Emilia. Il convegno è stato promosso da Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, che si è costituitosi nel maggio di tre anni fa ed  è presieduto dall’ideatrice dell’iniziativa, Adriana Albini, Professoressa di Patologia Generale dell’Università Milano Bicocca, Dirigente dell’Irccs MultiMedica di Milano e socia Ewmd Reggio Modena. Il gruppo, in particolare, riunisce le eccellenze femminili «che hanno dato un sostanziale contributo allo sviluppo in campo biomedico, nelle scienze cliniche e nelle neuroscienze. L’obiettivo è promuovere la ricerca al femminile e avvicinare le giovani a questo mondo».

Leggi la news su Il Messaggero

È possibile consultare i materiali relativi all’iniziativa qui:

materiale download

informazione
Verbale dell'incontro
informazione
Programma
Progetti correlati: