Lombardia. Scritte con Associazione pazienti linee guida per diagnosi precoce endometriosi e presa in carico efficace




16 Lug 2018

Lo rende noto l’assessore al Welfare Giulio Gallera commentando l’approvazione del decreto regionale, che contiene il modello di presa in carico per le pazienti affette da endometriosi elaborato dai tecnici della Dg Welfare su indicazioni di un gruppo di clinici esperti affiancati da rappresentanti delle Associazioni di pazienti. “Regione in campo per migliorare la qualità della vita di circa 160.000 donne lombarde”.

“Regione interviene per migliorare l’assistenza e la qualità della vita delle circa 160.000 donne che in Lombardia soffrono di endometriosi, una malattia infiammatoria cronica che colpisce le pazienti in età riproduttiva, causa di forti dolori e spesso infertilità. Grazie alla collaborazione con le associazioni di pazienti ÆNDO – Associazione Italiana Dolore Pelvico ed Endometriosi abbiamo realizzato un modello che garantirà diagnosi precoci e una presa in carico multidisciplinare da realizzarsi all’interno di Centri specializzati che dovranno lavorare in rete”.

 

Leggi l’articolo completo su Quotidiano Sanità

Progetti correlati: