OMS LANCIA IL MESE DELL’AUTOCURA. LE PRIME LINEE GUIDA PUNTANO SU SALUTE RIPRODUTTIVA E SESSUALE




1 Lug 2019

Nel mondo circa 400 mln di persone non accedono ai servizi sanitari – L’Oms ha lanciato la sua prima linea guida sugli interventi di auto-cura per la salute, con un focus sulla salute e sui diritti sessuali e riproduttivi. Alcuni degli interventi includono l’auto-campionamento per l’HPV e le infezioni trasmesse sessualmente, i contraccettivi auto-iniettabili, i kit predittivi di ovulazione domiciliare, l’autotest dell’HIV e l’autogestione dell’aborto medico. 

Dal 24 giugno al 24 luglio l’Oms ha promosso il “mese dell’autocura” rivolto soprattutto ai circa 400 milioni di persone in tutto il mondo che non hanno accesso ai servizi sanitari essenziali. Un problema destinato ad aggravarsi ulteriormente visto che entro il 2035 ci sarà una carenza stimata di circa 13 milioni di operatori sanitari in un quadro dove l’Oms stima che vi sia circa una persona su 5 della popolazione mondiale che vivrà in contesti che stanno vivendo crisi umanitarie.

Continua a leggere su Quotidiano Sanità

materiale download

Progetti correlati: