Studio sul cervello. All’Istituto Mario Negri scoperto meccanismo responsabile della demenza associata al trauma cranico




2 Ago 2018

Lo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Brain, identifica la propagazione della proteina tau quale meccanismo alla base della disabilità permanente nel paziente traumatizzato e suggerisce che interferire con questo meccanismo possa avere effetti terapeutici.

Il trauma cranico induce la formazione di una forma anomala della proteina tau che si propaga nel cervello causando perdita di memoria e danni ai neuroni.
È questo il risultato di uno studio realizzato dall’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri Irccs di Milano e pubblicato sulla rivista scientifica Brain.

 

Leggi l’articolo completo su Quotidiano Sanità

Progetti correlati: