Tavola rotonda (marzo): “Il parto con taglio cesareo: quando e perché”




23 Mar 2010

Si è tenuto a Milano un nuovo incontro regionale in collaborazione con l’O.M.S per ridurre la percentuale di parti con taglio cesareo. La Lombardia sotto il profilo sanitario è una delle Regioni più virtuose in Italia, ma i parti cesarei, soprattutto a causa dei ‘record’ di alcuni ospedali, sono in costante aumento, passando dal 24% del 2001 al 29% nel 2009.
All’incontro sono intervenuti, tra gli altri, il direttore generale della Regione Lombardia, Carlo Lucchina, e Giancarlo Fontana (responsabile della Struttura Progettazione e sviluppo piani Sanità Regione Lombardia).

materiale download

advocacy
Agenda
Progetti correlati: