Tumore al seno e obesità. Uso ketoralac previene recidive




9 Mag 2018

La somministrazione del farmaco antinfiammatorio durante la rimozione del carcinoma mammario è associata alla riduzione del rischio di recidiva nelle pazienti sovrappeso e obese. Lo ha dimostrato uno studio nato da una collaborazione internazionale tra ricercatori italiani e belgi che apre prospettive alla ricerca di potenziali nuove cure.

L’uso di ketoralac a seguito della rimozione del cancro al seno diminuisce il rischio di recidive nelle donne obese o in sovrappeso. Lo rileva lo studio “Potential benefit of intra-operative administration of ketorolac on breast cancer disease recurrence according to the patient’s body mass index” pubblicato il 30 aprile scorso sul Journal of the National Cancer Institute a firma dei gruppi di ricerca dell’Institut Jules Bordet di Bruxelles e dell’Istituto Nazionale dei Tumori e Università degli Studi di Milano, con un contributo di Airc (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro) e dell’Organizzazione non-profit belga Amis de l’Institut Bordet.

 

Leggi l’articolo completo su Quotidiano Sanità

Progetti correlati: