TUMORE SENO. ELEVATO RISCHIO DI MORTALITÀ CARDIOVASCOLARE TRA CHI SOPRAVVIVE




20 Dic 2019

Uno studio americano ha seguito più di 750mila donne per 15 anni, rilevando come man mano che passa il tempo diminuisca la probabilità di morte per cancro e aumenti quella per infarto e ictus, anche più della popolazione generale

Nei dieci anni che seguono al trattamento del tumore del seno, le donne sono ad aumentato rischio di morte per il carcinoma mammario stesso o per altri tipi di tumori, nonché per malattie cardiache, ictus e infezioni. A evidenziarlo è stata un’analisi pubblicata su Cancer. Lo studio è stato coordinato da Muneer Al-Husseini dell’Ascension St. John Hospital di Detroit (USA).

Leggi l’articolo su Quotidiano Sanità

Progetti correlati: